Università, scuole e college a Catania in Italia

Le migliori Scuole e università a Catania in Italia 2018

Università e business school di Catania. Trovate tutte le informazioni circa le migliori università in classifica a Catania qui, e contattarli direttamente!

2 Risultati in Catania

Erasmus Mundus - JMD - Nuclear Physics

Francia Caen Italia Padova Catania Spagna Siviglia Madrid Barcellona Salamanca September 2018 + di 5

Consorzio Partners Parte francese del consorzio L'Università di Caen Normandie (UNICAEN) , fondata nel XV secolo, ospita oggi 26000 studenti in diversi rami. La sua caratteristica chiave nel contesto del presente progetto è duplice. Innanzitutto, i suoi stretti legami con GANIL. GANIL, tra cui l'impianto di ionizzazione SPIRAL2 ad alta intensità in costruzione, è uno dei quattro più grandi laboratori al mondo dedicati alla ricerca che utilizza fasci di ioni. SPIRAL2 è co… [+] mpletato da due apparecchiature di eccellenza (EQUIPEX), lo spettrometro S3 di nuova generazione e la stanza sperimentale per la fisica a DESIR a bassa energia, entrambe selezionate e finanziate dall'Agenzia Nazionale di Ricerca (ANR), guidate dal Ministero francese dell'Alto Istruzione e ricerca. Fin dall'inizio, GANIL ha partecipato attivamente a progetti europei in cui collabora con molti laboratori dall'Unione Europea e oltre. Inoltre, l'Università di Caen è anche fortemente legata al progetto ARCHADE (risorsa e centro di ricerca in adroterapia) lanciato nel 2014. Questo centro avrà due ciclotroni indipendenti del superconduttore: un ciclotrone di protonterapia per l'inizio del trattamento nel 2018 e un ciclotrone C400 per accelerazione ionica fino al carbonio per scopi di ricerca in adroterapia (aspetti fisici, radiobiologici e clinici), con primi raggi disponibili nel 2021. I fisici coinvolti nel Consorzio sono responsabili dei programmi di ricerca in fisica di ARCHADE e dei programmi interdisciplinari per i trattamenti di radioterapia. Parte italiana del consorzio L'Università di Padova ha una lunga e consolidata storia nella ricerca sulla Fisica Nucleare fortemente legata ai Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL), uno dei quattro laboratori nazionali dell'Istituto Italiano di Fisica Nucleare (INFN). La missione è svolgere ricerche di base in fisica nucleare e astrofisica nucleare, insieme con applicazioni di tecnologie nucleari. Più di 800 scienziati di tutto il mondo sono coinvolti nei programmi di ricerca in corso. Ogni giorno lavorano circa 250 persone in LNL, la metà dei quali sono dipendenti dell'INFN (fisici, ingegneri, tecnici ...), la metà rimanente proviene da università e istituti di ricerca in Italia e all'estero. Punti di forza sono lo sviluppo di acceleratori di particelle e di rivelatori di radiazioni nucleari. Il LNL è stato riconosciuto a livello europeo come infrastruttura di ricerca con accesso transnazionale. Inoltre, i gruppi di ricerca nucleare dell'Università di Padova hanno competenze sulla struttura nucleare ai limiti dello spin e isospin, dinamica della reazione nucleare a energie basse, intermedie e ultra-relativistiche, astrofisica nucleare e applicazioni di sicurezza civile della fisica nucleare. Padova è un'istituzione di 800 anni con una lunga tradizione per l'eccellenza scientifica e l'impegno per la libertà e la diversità. L'Università di Catania è una delle prime università in Italia, fondata nel 1433. È strettamente legato all'unità INFN di Catania e ai Laboratori Nazionali del Sud (LNS). LNS è uno dei quattro laboratori nazionali dell'INFN. Fondato nel 1976, attualmente impiega circa 130 persone (ricercatori e tecnici) e collaboratori di circa 130 persone tra professori, ricercatori, dottorandi e studenti universitari dell'Università. È un centro di sviluppo avanzato per tecnologia e strumentazione. L'attività di ricerca è principalmente dedicata allo studio della struttura e della reazione dei nuclei atomici mediante un tandem e un ciclotrone superconduttore, in collaborazione con oltre 700 ricercatori provenienti dall'Italia e da diversi paesi europei e non europei. Un acceleratore tandem consente un'intensa attività nell'astrofisica nucleare misurando la sezione trasversale di interesse per l'energia nucleare di fusione e la nucleosintesi stellare (progetto ASFIN2). Tra i nuovi progetti di ricerca fondamentale vale la pena menzionare un laboratorio sottomarino installato a 2000 m di profondità in mare aperto da Catania, da utilizzare per attività di ricerca e sviluppo all'interno del progetto KM3NET. UniCT e INFN a CT e LNS, al di là degli esperimenti alla frontiera della fisica nucleare, sono fortemente attivi in ​​diversi aspetti della fisica nucleare applicata come la tecnologia degli acceleratori, il patrimonio culturale e l'acheometria con tecniche non distruttive (laboratori LANDIS e PH3DRA), monitoraggio di Nuclear Waste, Laser Physics for Nuclear Fusion plasma e soprattutto in Medicina Nucleare con un centro per la terapia del melanoma oculare e dei progetti CATANA, ELIMED, SCENT (vedi Modulo A.1.4). Gli studenti di EMJMD potranno trarre profitto anche da un accordo in corso tra LNS e Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Catania per avere un'esperienza diretta di medicina nucleare applicata. Parte spagnola del consorzio L'Università di Siviglia fu fondata alla fine del 1460. Oggi è una delle più grandi università spagnole con un numero di studenti di circa 70000. attualmente impiega circa 4000 persone (tra cui personale docente, ricercatori e tecnici). Per quanto riguarda la fisica nucleare ha esperti studiosi di reazioni nucleari teoriche, applicazioni della fisica nucleare all'ambiente, medicina, arte e archeometria, analisi e caratterizzazione dei materiali. E 'fortemente collegato alla struttura Centro Nacional de Aceleradores (CNA) che ha tre acceleratori ionici: Tandem Van de Graaff 3MV, Cyclotron con protoni fino a 18 MeV e deuteroni fino a 9 MeV e un Tandem Cockcroft-Walton di 1 MV usato come spettrometro di massa. Inoltre, vi è uno scanner PET / CT per gli umani, un acceleratore dedicato per MiCaDaS con datazione 14C e un irradiatore 60Co. L' Università autonoma di Madrid è stata fondata nel 1968. Ha circa 30000 studenti e 2000 persone nel corpo docente. Per quanto riguarda la fisica nucleare, ha esperti studiosi sulla struttura nucleare teorica, le applicazioni della fisica nucleare all'analisi e alla caratterizzazione dei materiali. È fortemente collegato al Centro di analisi micro dei materiali (CMAM) con un acceleratore, costruito da HVEE, è del tipo Tandem e il sistema di accelerazione è del tipo Cockroft-Walton. È fornito di due fonti: una fonte di plasma per sostanze gassose e una sorgente di polverizzazione per ottenere praticamente qualsiasi elemento della tavola periodica da un bersaglio solido. L'Università di Barcellona fu fondata nel 1450. Attualmente ha più di 80000 studenti e circa 5000 persone nel corpo insegnante. Per quanto riguarda la fisica nucleare, ha esperti studiosi su problemi di molti corpi, astrofisica teorica e fisica adronica. È collegato all'acceleratore ALBA, una struttura cofinanziata dal governo spagnolo e dal governo catalano. È una nuova generazione di sincrotrone. ALBA è una macchina a forma circolare, chiamata sincrotrone, che utilizza matrici di magneti, chiamati dispositivi di inserimento per generare fasci luminosi di luce di sincrotrone. Ci sono linee di ricerca su: Accelerator Computing, Engineering, Experiments on material science principalmente. L'Università Complutense di Madrid (UCM) è stata fondata nel 1822. È una grande università con circa 80000 studenti e 6000 persone nel corpo docente. Nel 2009 il Ministero della Pubblica Istruzione ha assegnato a UCM la menzione più alta "Campus internazionale di eccellenza (IEC)". Per quanto riguarda la fisica nucleare, ha esperti studiosi sulla struttura nucleare teorica, fisica nucleare sperimentale, applicazioni della fisica nucleare alla medicina e fonti energetiche, e sono molto attivamente impegnati in programmi di fisica sperimentale all'ISOLDE @ CERN (link invia e-mail), GSI (Germania) e ILL (Frange). L'UCM ha stretti legami con CIEMAT (Centro de Investigaciones Energéticas, Medioambientales y Tecnológicas) che è un ente pubblico di ricerca assegnato al Ministero dell'Economia e della Competitività che si occupa di energia e ambiente e delle tecnologie ad essi collegate. Di particolare interesse per il nostro EMJMD è il dispositivo di fusione termonucleare TJ-II che è uno stellarator di tipo eliaco, che produce plasmi di fusione confinati magneticamente. L'Università di Salamanca fu fondata nel 1218. Ha circa 35000 studenti e 2500 persone nel corpo docente. Per quanto riguarda la fisica nucleare, ha esperti studiosi su interazioni teoriche deboli e fisica adronica, fisica nucleare sperimentale e laser. Ha stretti legami con il Centro di Ultracort Ultraintense Pulsed Lasers (Centro di Láseres Pulsados ​​Ultracortos Ultraintensos, CLPU), che è la struttura nazionale specializzata in impulsi laser a femtosecondi con potenze di picco ai livelli Gigawatt, Terawatt e Petawatt. Applicazioni sulla fisica fotonucleare, la fisica del plasma e la terapia protonica, tra gli altri. Il progetto EMJMD beneficerà pienamente delle specializzazioni complementari dei partner. comitati I compiti finanziari saranno principalmente gestiti dall'università di Siviglia come partner coordinatore. Per il resto dei compiti, verranno creati quattro comitati per risolvere le diverse questioni relative all'EMJMD. I comitati sono: Comitato accademico: è responsabile della corretta attuazione dell'EMJMD e della direzione generale. Sarà formato da un accademico locale di ciascun partner (università), due persone dei partner associati e uno studente dall'istituto coordinatore. Inoltre, è responsabile dei metodi di esame e dell'organizzazione del lavoro di tesi di laurea. È anche responsabile per i contenuti di NuPhys EMJMD. Questo comitato avrà 3 sottocomitati (uno per ciascun paese). Ogni sottocommissione sarà presieduta dall'accademico che fa parte del comitato accademico più due accademici che appartengono alle proprie università. Lo scopo dei sottocomitati sarà quello di risolvere tutte le questioni accademiche all'interno della propria università. Il comitato accademico avrà anche il compito di ottenere il numero necessario di stage per il periodo di formazione in un'azienda per tutti gli studenti che partecipano all'EMJMD di NuPhys. Il comitato accademico sarà inoltre responsabile per l'assegnazione finale degli stage tra tutti gli studenti in base alla valutazione ottenuta dagli studenti nel periodo di lezione, le loro preferenze e il consiglio del coordinatore locale in contatto con gli studenti. Un altro importante obiettivo di questo comitato è lo sviluppo di un curriculum comune e ben strutturato per l'EMJMD che tenga conto della migliore esperienza di tutti i partner e delle attuali esigenze delle aziende legate alla fisica nucleare. Segreteria NuPhys: è il comitato esecutivo, responsabile della gestione esecutiva, della comunicazione con EACEA, della gestione amministrativa e finanziaria. Si trova presso l'istituto coordinatore ed è composto dal coordinatore del consorzio, un assistente amministrativo e supportato da Contact Point EMUS. È in contatto con il personale amministrativo locale presso le istituzioni partner e supervisiona lo scambio di documenti degli studenti tra i partner. La segreteria garantisce l'aggiornamento del sito Web e del sistema applicativo. Comitato di selezione: è responsabile delle questioni relative ai criteri di ammissione, alla procedura di selezione e all'assegnazione delle borse di studio Erasmus + ai migliori studenti. Sarà formato da un accademico di ciascun partner (università) e da una persona che rappresenta i partner associati. Questo comitato si riunirà regolarmente prima dell'inizio di ogni edizione dell'EMJMD per gestire tutte le domande ricevute e per applicare i criteri di ammissione per il processo di selezione degli studenti e per l'assegnazione delle borse di studio JMD, in base alle regole Erasmus +. Comitato di qualità: è necessario per garantire la qualità interna dell'EMJMD e per progettare strategie di miglioramento. Questo comitato è formato da un accademico di ciascun partner (università), due rappresentanti dei partner associati e due studenti della presente edizione NuJys EMJMD. Questo comitato implementerà tutte le strategie e i meccanismi di valutazione interna. Sarà inoltre responsabile del coordinamento con organismi esterni / istituzioni / agenzie responsabili dell'assicurazione esterna della qualità dell'EMJMD NuPhys. [-]


University of Catania

Italia Catania October 2018

La fondazione dell'Università degli Studi di Catania, il più antico della Sicilia, risale al 1434, quando il re di Spagna, Alfonso d'Aragona ha autorizzato l'istituzione di uno Studium generale con il privilegio di emettere giuridicamente validi titoli accademici - baccellierati, licenze e gradi - nelle quattro discipline di base di teologia, diritto canonico e civile, la filosofia fisica (medico) e giunto, arti liberali (letteratura), il riconoscimento pontificio che arriva d… [+] ieci anni dopo da Papa Eugenio IV. L'università offre diversi programmi completamente in lingua inglese: - Laurea in Ingegneria Automazione e controllo dei sistemi complessi - Laurea Specialistica in Ingegneria Elettrica - Laurea Specialistica in Ingegneria Chimica per lo Sviluppo industriale sostenibile - Master in Global Politica e relazioni euromediterranee - europeo Master TEMA - Territori europee (Civiltà, Nazione, Regione, Città): Identità e sviluppo INFORMAZIONE GENERALE Oggi gli edifici universitari sono sparsi in tutta la città, con un contrasto tra il moderno, hi-tech "Università City", e numerosi edifici storici del centro storico. Offre una gamma interessante di titoli accademici e si impegna nella creazione di un "laboratorio" dove l'antica cultura mediterranea incontra le nuove tecnologie, al fine di offrire un'esperienza di formazione avanzata. Gli studenti che desiderano prendere una laurea troveranno la nostra università per essere un istituto di istruzione di alta qualità. Ottimi dipartimenti e servizi di supporto sono offerti tutto tutti i nostri siti universitari di Catania, Siracusa e Ragusa. Qui, gli studenti possono anche scoprire un ambiente culturalmente dinamico adatto per la coltivazione come studenti e singoli individui. [-]